Ricerca e Conservazione

    E’ importante non dimenticare che sono le realtà come i parchi faunistici che danno la possibilità ad un pubblico eterogeneo, fatto di singoli, famiglie e scuole, di stabilire un primo contatto con il mondo degli animali. Si possono conoscere specie che difficilmente si potrebbero incontrare normalmente, avendo così occasione di sorprendersi ed arricchirsi emotivamente e culturalmente attraverso l’incontro con il sempre stupefacente regno della Natura.
    In quest’ottica il Parco Safari delle Langhe partecipa a ricerche scientifiche aventi ad oggetto la protezione e la conservazione della fauna ed il benessere delle specie animali in cattività e scambia frequentemente informazioni, conoscenze ed esperienze acquisite con altri operatori del settore e gestori di parchi e zoo, con il costante obiettivo di tutelare gli animali ospitati ed ottimizzarne le condizioni di vita con programmi di arricchimento ambientale.
    I nostri ospiti sono custoditi ed accuditi da personale competente e qualificato che mostra una naturale predisposizione a questo tipo di attività, nonché da un pool di veterinari esterni e di consulenti zoologici di comprovata esperienza, in condizioni e modi atti ad assicurare la prosperità e l’equilibrio degli animali ed a soddisfare le loro singole esigenze biologiche e di conservazione.
    Attualmente il Parco Safari delle Langhe collabora con il Dipartimento di Scienze Veterinarie della Facoltà di Medicina Veterinaria di Torino.

    Il Parco Safari delle Langhe appoggia il progetto dedicato ai grifoni della Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino.

    Riserva Lago di Cornino